come trovare le cimici nei letti

Ecco come trovare le cimici nei letti

Casa

Innanzitutto bisogna sapere come sono fatte

Dunque, cimici da letto come riconoscerle? possono variare leggermente nell’aspetto ma di solito presentano alcune somiglianze, tra le quali:

  • La dimensione. Le loro uova presentano, all’incirca, le dimensioni di una spilla in età giovane mentre gli adulti raggiungono le dimensioni di un seme di mela.
  • Il colore. Le cimici sono marroni o bruno-rossastre.
  • La forma. Possono avere un corpo ovale o allungato.
  • L’odore. Emanano uno sgradevole odore di muffa.
  • Le ali. Sebbene siano dotate di ali, le cimici non volano.

È importante sapere che le giovani cimici non sono visibili ad occhio nudo (a meno che non abbiano mangiato di recente). Di solito sono molto piccole e traslucide, di colore giallo-biancastro.

Una cimice adulta possiede, invece, le dimensioni di un seme di mela e si presenta di colore bruno-rossastro.

Dove trovarle

A volte, potresti non riuscire a vedere questi insetti direttamente ma notare soltanto i resti che si lasciano alle spalle. Fra questi ultimi possiamo ricordare:

  • macchie rosse o color ruggine sulle lenzuola o sul materasso a causa dello schiacciamento delle cimici
  • escrementi di cimice, dalla forma di punti di colore scuro, che talvolta possono apparire sfocati
  • piccole uova o gusci d’uovo

È possibile individuare questi resti quando si pulisce o si cambia la biancheria da letto. Le cimici dei letti possono nascondersi praticamente ovunque, anche nei luoghi dalle dimensioni molto piccole. Pertanto, potrai trovarle non solo in mezzo ad un letto, ma anche:

  • nelle pieghe della tenda
  • nei giunti dei cassetti
  • sotto la carta da parati sfusa
  • nelle cuciture delle sedie

Che aspetto hanno i morsi di cimici?

Le cimici preferiscono nutrirsi degli umani. Di solito lo fanno di notte mentre si dorme e proprio per questo motivo è meno probabile che tu te ne accorga. Tuttavia, alcune cimici decideranno di nutrirsi anche durante il giorno.

Ecco allora alcuni modi per riconoscere un morso di cimice:

  • un morso a forma ricurva può rivelare, di solito, 3-4 morsi di cimici
  • intenso prurito, di solito al mattino
  • segni dalle dimensioni comprese tra 2 e 4 millimetri
  • segni di morsi presenti principalmente su braccia e gambe
  • segni di morsi accompagnati dalla comparsa di vesciche

I morsi delle cimici dei letti possono anche causare reazioni allergiche. Ciò può includere prurito, arrossamento e gonfiore delimitato alla zona del morso dell’insetto.

Se non sei sicuro che il morso presente sul tuo corpo sia stato causato proprio da una cimice, consulta il tuo dermatologo o il medico di base: essi potranno distinguerli da quelli delle pulci, delle zanzare, dai morsi di pidocchi o dalla scabbia.

I morsi delle cimici possono apparire come protuberanze rosse e pruriginose.

Perché arrivano le cimici?

La presenza delle cimici non ha nulla a che fare con la pulizia della tua casa.

Le cimici dei letti sono “autostoppiste” che molte persone possono “accogliere” accidentalmente durante il viaggio. Possono trovare rifugio in mezzo ai vestiti mentre si soggiorna in un hotel o in casa di un’altra persona per poi finire direttamente nella tua abitazione.

Potresti dar loro un buon lasciapassare anche qualora dovessi acquistare mobili usati.

Le cimici dei letti possono sopravvivere fino a un anno senza nutrirsi. Per questo motivo è importante ispezionare tutti i tuoi beni, anche nel caso in cui fossero stati in deposito per un po’ di tempo.

Cosa fare se noti la presenza di cimici

Il trattamento delle cimici, di solito, comporta un approccio globale e non soltanto affine al letto: sarebbe meglio quindi pulire e riordinare tutti gli altri punti nei quali potrebbero annidarsi i parassiti.

A volte, se un’infestazione è grave, potrebbe essere necessario chiamare un professionista.

Ecco alcuni approcci consigliati per rimuovere queste creature indesiderate.

Calore

Le cimici, di solito, non possono sopravvivere alle temperature più alte di 45 ° C. I professionisti della gestione dei parassiti possono utilizzare speciali dispositivi per la pulizia a vapore che erogano vapore in modo oculato, evitando che le cimici e le loro uova vadano ad insediarsi in altri luoghi.

I professionisti possono anche utilizzare fonti di calore speciali posizionate in una stanza. Tuttavia, è necessario prestare particolare attenzione agli oggetti nella stanza per assicurarsi che non vengano danneggiati a causa del calore elevato.

La pulizia a vapore può eliminare efficacemente le cimici ma è comunque necessario ripulire anche tutte le altre aree disordinate nelle quali potrebbero insediarsi le cimici. Quello che ti proponiamo non è infatti un metodo assoluto ma da prendere in considerazione soltanto se associato ad accorgimenti come quelli sopra elencati.

Terra di diatomee (DE)

La terra di diatomee è una polvere che puoi applicare su alcune superfici come: le reti del letto, i tappeti e persino le lettiere per animali domestici. La polvere si attacca alle cimici e le prosciuga al loro interno, uccidendole.

Esistono diversi tipi di questa terra: quella più adeguata a combattere le cimici include un additivo per alimenti per animali e insetticidi.

Non utilizzare mai la terra biatomica che si può trovare nei filtri della piscina perché quest’ultima può causare un grosso pericolo per la tua salute nel caso venisse inalata.

Insetticidi

Gli insetticidi, come quelli che contengono piretroidi, sono in qualche modo i più efficaci per uccidere le cimici. Questo perché, di solito, puoi applicarli all’interno di crepe e fessure, ma non direttamente su tutte le aree in cui si trovano le cimici.

Leggi quindi attentamente le etichette degli insetticidi prima di applicarli e utilizzali solo come indicato. A volte, potrebbe essere necessario contattare un professionista nel settore che dispone di attrezzature speciali per l’applicazione.

Rivestimenti per materassi

Le fodere per materassi rappresentano delle speciali coperture impermeabili che impediscono alle cimici di entrare al loro interno e a quelle esistenti di scappare. Per far ciò ricorda che queste fodere dovranno contenere sia il materasso che tutte le molle.

È inoltre possibile acquistare involucri per cuscini. Tutti le federe di questo tipo, però, devono avere una cerniera che, una volta chiusa, possa eliminare qualsiasi possibilità di entrata o uscita per le cimici.

Pulizia del disordine

Ricorda: puoi trattare la biancheria da letto e altre aree della tua casa con insetticidi ma molti altri elementi no. Di questi ultimi fan parte molti oggetti che, accumulandosi, potrebbero dar vita a grandi fonti di disordine, come ad esempio:

  • giornali
  • riviste
  • posta indesiderata

Se non usi più un oggetto, mettilo in un sacchetto sigillato e gettalo via. Riponi anche indumenti e altri materiali lavabili in sacchetti sigillati per il lavaggio.

Molti professionisti della gestione dei parassiti suggeriranno di sigillare i sacchetti da bucato. Metti, quindi, la biancheria insaccata nella lavatrice e l’acqua calda scioglierà il sacchetto.

Non portare in giro gli oggetti presenti in una stanza nella quale sai che ci sono delle cimici ma piuttosto trasportali direttamente nella spazzatura.

Trattare i morsi di cimici

La maggior parte delle volte, i morsi di cimici vanno via da soli. Se, invece, presenti una reazione più grave, potresti dover applicare steroidi topici o assumere un antistaminico orale.

Come prevenire le cimici

Cerca di non far entrare più le cimici in casa tua seguendo questi passaggi:

  • Durante il viaggio, cerca eventuali segni della presenza di cimici, come ad esempio macchie color ruggine su lenzuola o sulle etichette per materassi.
  • Guarda la biancheria da letto, la struttura del letto e i mobili al fine di rilevare eventuali segni di cimici.
  • Colloca i bagagli e altri oggetti personali sui portabagagli lontano dai letti.
  • Controlla i bagagli e gli articoli di abbigliamento prima di tornare a casa.
  • Scalda tutti gli indumenti con un asciugacapelli a fuoco vivo per almeno 15 minuti dopo essere tornato a casa.

Le cimici dei letti possono anche sostare su molti oggetti che potresti portare a casa tua. Ciò include mobili e indumenti usati. Prima di inserire questi ultimi nel tuo ambiente, fai un’ispezione approfondita su di essi.

L’asporto

Le cimici dei letti sono una seccatura che viene trattata il più rapidamente possibile una volta identificate.

In alcuni casi, dovrai utilizzare diversi metodi per assicurarti che siano completamente andate via da casa tua. Una volta che te ne sarai assicurato, usa metodi accurati quando viaggi per non rischiare di riportarle indietro.