come eliminare il muschio sul prato

Come eliminare il muschio dal prato

Prato

Il muschio può essere una copertura decorativa del terreno quando cresce dove è desiderato, oppure può essere considerata un’erbaccia fastidiosa quando la sua spessa stuoia di minuscole foglie verdi e steli filiformi non sono voluti.

Il muschio cresce su legno, terreno nudo, rocce e qualsiasi altra superficie in cui sono presenti condizioni umide e ombreggiate. Sebbene il muschio non uccida la tua erba, può lasciare il tuo prato con un aspetto macchiato e irregolare. E’ comunque un indicatore di cattive condizioni che devono essere affrontate affinché un prato sia sano .

Fortunatamente, ci sono alcune soluzioni per gestire il muschio e rimuoverlo lì dove non è proprio desiderato.

Modi per eliminare il muschio sul prato

I metodi tradizionali per eliminare il muschio includono la diffusione del solfato di ferro che distrugge il muschio. Puoi anche sbarazzarti del muschio nel tuo prato rendendolo meno acido aggiungendo calce al terreno.

Oppure, puoi grattarlo via a mano usando il rastrello, ma se il terreno è grande ci metterai un sacco di tempo e ci vorrà molta fatica e sudore.

Ma il metodo più semplice e sicuro è usare il detersivo per i piatti. Se siete dei convinti ecologisti non usate questo metodo che ad ogni modo inquina il terreno.

Per piccoli appezzamenti, mescolare in un secchio 50 ml di detersivo per piatti e 3 litri di acqua. Usa un detersivo liquido per piatti delicato che troverai nella maggior parte dei negozi di alimentari. Metti il composto in uno spruzzino.

Spruzza il composto sulle macchie di muschio. Tenendo l’ugello di spruzzatura a un paio di cm dall’area target, inzuppare il muschio con la soluzione.

Le macchie di muschio diventeranno arancioni o marroni in 24 ore e infine si prosciugheranno. Rastrella il muschio morto. L’erba circostante inizierà a crescere sopra le chiazze.

Dopo aver rastrellato il muschio morto, portalo in un’area isolata. Non compostarlo o le spore di muschio potrebbero diffondersi nel tuo prato. Semina nuovamente le aree nude lasciate dal muschio morto.

Quando applicare la soluzione con il detersivo

Tarda primavera e inizio estate, o fine estate e inizio autunno sono i periodi migliori per uccidere il muschio del prato. Uccidere il muschio dovrebbe sempre essere fatto prima di seminare il prato, il che è meglio farlo all’inizio dell’autunno.

Applicare sempre il detersivo per piatti e la miscela di acqua quando l’erba è umida. controlla anche il tempo per assicurarti che non sia prevista pioggia entro 24 ore dall’applicazione.

Evita di usare il liquido per stoviglie ma quello per i piatti a mano. Il muschio sul tetto deve essere rapidamente, ma delicatamente, rimosso con preparazioni commerciali in modo che le tegole rimangano integre.

Scoraggiare la crescita del muschio del prato

Se nel prato appare più muschio devi ripetere il trattamento con detersivo per piatti. Trattamenti come questo sono ad ogni modo temporanei. La causa alla base della crescita del muschio deve essere affrontata per controllarlo. Questo di solito significa testare il livello di pH del terreno. Per bilanciare il livello di pH del terreno, aggiungi la calce da prato, detta anche calce dolomitica. La calce rende il terreno meno acido aggiungendo più alcalino.

Sebbene la calce da prato aggiunga sostanze nutritive all’erba esistente per incoraggiarne la crescita, non ucciderà direttamente il muschio. La calce può essere aggiunta al tuo prato tra l’autunno e l’inizio della primavera. Oppure calce il tuo giardino prima del primo gelo dell’autunno per dare al terreno tutto il tempo dell’ inverno per assorbire la calce.

Se il muschio sembra impossibile da sradicare, specialmente se cresce in un’area perennemente ombrosa, lascia che fiorisca, delle volte è inevitabile, potresti invece apprezzarlo.