come bloccare gli aggiornamenti su windows 10

Come bloccare gli aggiornamenti su windows 10

Pc

Se vuoi disabilitare gli aggiornamenti del pc, sappi che non è una cosa del tutto semplice. Purtroppo quando avviamo il nostro computer, molte volte inizia a fare la ricerca di eventuali aggiornamenti, e purtroppo se non hai a disposizione una buona connessione sarai costretto a navigare con una lentezza unica, ma forse hai già provato questo brivido.

Per questo tra un pò ti darò delucidazioni a riguardo, in modo di lasciarti decidere a tè quando scaricare un aggiornamento, tempi e durata.

Bloccare gli aggiornamenti su window 10: come fare?

Purtroppo l’ultimo sistema si aggiorna in maniera del tutto autonoma, e quindi l’utente non può scegliere se installarlo in un secondo momento. Questa decisione è stata presa dai fondatori semplicemente perchè molti utenti in passato rimandavano sempre gli aggiornamenti, creando problemi alla casa madre. Per evitare che si installino da soli mentre siamo intenti ad utilizzare il pc o quando si accende, c’è la possibilità grazie a dei trucchetti di impedire l’installazione e il download.

Inoltre la casa madre, nonchè la Microsoft ha detto che l’entità dei pacchetti per gli aggiornamenti non sarà eccessiva e invadente come prima.

A differenza dei sistema operativi passati, il nuovo sistema e quindi il Windows 10 quando parte con l’aggiornamento è impossibile poterlo fermare.

Ovviamente devi sapere che tenere aggiornato il proprio computer all’ultimo sistema è sempre una scelta giusta, dato che facendolo proteggerai il tuo pc da eventuali virus e minacce che ultimamente pare siano aumentate di molto.

Per disattivare gli aggiornamenti puoi farlo in due modi, o tramite gpedit msc o tramite Windows Update.

Disattivare gli aggiornamenti con Gpedit.

Per disattivare con questo metodo, come prima cosa dovrai scrivere nella barra per fare la ricerca che troverai in basso a sinistra, la parola Gpedit.Msc.

Una volta cliccato sulla parola cercata dovrai andare sulla configurazione del Pc, una volta fatto si aprirà una finestra con un elenco, tra cui troverai una voce con scritto configurazione automatica degli aggiornamenti.

Attivando quella voce con una spunta potrei scegliere tra diverse opzioni tra cui:

  • Sarai avvisato quando ci saranno nuovi aggiornamenti senza che vanno in automatico (scelta consigliata);
  • Avere aggiornamenti scaricati ma sarai tu a decidere quando avviare l’installazione;
  • Avere aggiornamenti scaricati ma li potrai pianificare successivamente;

Dopo che avrei scelto la tua preferenza premi ok per confermare. Sappi che non disattiverai gli aggiornamenti facendo ciò ma li rimandi soltanto

Disattivare gli aggiornamento con Windows Update.

Per fare la disattivazione attraverso questo metodo sappi che non è difficile. Ecco cosa devi fare. Innanzitutto vai nella barra per fare la ricerca e scrivi servizi.msc.

Una volta scritto la parola clicca, ti si aprirà un elenco con una serie di voci, cerca windows update e una volta trovato premi il tasto destro del mouse e ti apparirà la parola arresta dove dovrai cliccarci su. Quando avrai finito, avrai interrotto definitivamente gli aggiornamenti. Inoltre ti voglio ricordare che, usando il tipo di metodo da poco descritto, per riavere gli aggiornamenti dovrai ripetere lo stesso procedimento, ma fino ad allora non ci sarà più aggiornamento e quindi nessuna installazione.

Dopo averti illustrato la disattivazione di aggiornamenti automatici, potrai farlo sui diversi apparecchi che utilizzi applicando e correggendo, ma sappi che comunque se aggiorni ogni volta che è possibile il tuo sistema operativo all’ultima versione è decisamente meglio. Questo perchè in primis hai sempre un pc aggiornato, poi viaggia sempre in maniera veloce e inoltre protegge il computer da virus indesiderati.